Follow Us:

Loghi

Dicono di noi

Ucima Mecs Economia Sole-24 Ore

L’industria del packaging tiene: -5% in pieno Covid

 Il Sole-24 Ore - Una battuta d’arresto del 5% nell’annus horribilis del Covid e dopo quattro anni ininterrotti di crescita è un ottimo risultato ed era già stato previsto a inizio anno dai produttori italiani di macchine per packaging, gli unici a mettere a segno una crescita anche nel 2019, tra le diverse nicchie della meccanica strumentale. I dati di pre-consuntivo presentati ieri da Matteo Gentili, presidente di Ucima-Associazione nazionale dei costruttori di macchine per il confezionamento e l’imballaggio, non mettono in discussione la salute del comparto, che si stima chiuderà l’anno con un fatturato attorno ai 7,6 miliardi di euro (contro gli oltre 8 miliardi del 2019) e un calo attorno al 7% sul mercato interno, ma più contenuto (attorno al -4,5%) sulle piazze estere, secondo le elaborazioni di Mecs-Centro studi Ucima. «Ci aspettavamo questo rallentamento – commenta Gentili - ma il nostro settore resta robusto e guarda al futuro con fiducia. 


Privacy Policy Cookie Policy

Follow Us:

ACIMAC
AMAPLAST
UCIMA